PopX

I boschi di Trenx
8’47”
2013
PopX
Audio racconto di un’esperienza allucinante in cui si incrociano mondi lontanissimi, il genocidio di Srebrenica (Bosnia Ed Erzegovina), campo di Trens, un paese in provincia di Bolzano, il lago di Tenno, in Trentino, a pochi passi dal borgo medievale di Canale di Tenno e Lamezia Terme.
Pop_X frulla questi tre luoghi e i ricordi legati ad ognuno di questi posti al fine di dar vita ad un audio racconto realizzato mediante tecniche primitive, registrazioni tramite microfono zoom h4 e manipolazione dell’audio mediante distorsioni di vario genere. Il centro del racconto √® ambientato a Srebrenica dove sta avvenendo un genocidio, il protagonista in preda alla paura fugge dalle bombe nei boschi circostanti in cerca di una via di fuga dai Serbi, mentre fugge fantasmi di altre vita riaffiorano in lui sotto forma di voci sgraziate e rapporti invertiti. Da segnalare il dialogo del protagonista con un cane, ultimo sopravvisuto al genocidio, ultimo rappresentante di un umanit√† sconvolta dalla guerra.