Diego Tonus

Forwarding (Rod Summers)
2019

Invited to take part in this edition of Helicotrema, Diego Tonus (b.1984) decided to forward his invitation to artist and composer Rod Summers (b.1943), as an intervention. Met almost by chance in Maastricht (NL) in 2018, Rod Summers has revealed to be also a great collector of mail art – he has one of the biggest collection of messages both in hardcopy and digital form: a collection of more than 100000 pieces in the form of mail, email, conversations and an archive of Skype interventions set in the virtual landscape of the web. For this occasion, Summers accepted the ‘forwarding of the invitation’ proposed by Tonus and presents The Death of Bees (2018). This audio piece presents two overlaying soundtracks: a background audio landscape and a delayed voice of the artist describing an uncanny scene as it unravels in front of his eyes. The processed voice becomes enigmatic as the information is not immediately reachable, therefore it transforms into secret; the audio-filter conceal what potentially happened in this ‘still life’ while Summers is witnessing the event.

Forwarding (Rod Summers) is the first intervention of a series by Diego Tonus, considering the act of ‘forwarding’ as artistic gesture thought as a practice of collaboration with other artists.
For this occasion, the audio piece, forwarded via email after the invitation, is part of that virtual landscape created by Rod’s archive of interventions and his numerous collaborations.


Forwarding (Rod Summers)
2019

Invitato a partecipare a questa edizione di Helicotrema, Diego Tonus (b.1984) decide, come intervento, di inoltrare il suo invito all’artista e compositore Rod Summers (b.1943). Incontrato quasi per caso nella città di Maastricht (NL) nel 2018, Rod Summers si è rivelato anche un grande collezionista di mail art – una delle più grandi collezioni di messaggi sia in formato cartaceo sia in formato digitale: una collezione di più di 100000 pezzi nella forma di messaggi, email, conversazioni e un archivio di interventi via Skype realizzati nel paesaggio virtuale del web.
In questa occasione, Summers accetta l’inoltro di invito proposto da Tonus e presenta Death of Bees(2018). Il lavoro audio è costituto da due tracce sonore sovrapposte: un paesaggio audio di sottofondo e una voce rallentata dell’artista che descrive una scena inquietante mentre questa si svolge di fronte ai suoi occhi. Non essendo direttamente comprensibile, la voce processata è enigmatica e l’informazione si trasforma in segreto; il filtro audio occulta quello che potenzialmente sta accadendo in questo ‘still life’, mentre Summers testimonia l’evento.

Forwarding (Rod Summers) è il primo intervento di una serie di Diego Tonus, che vede nell’inoltro, un gesto artistico pensato come pratica di collaborazione con altri artisti.
Per questa occasione, il pezzo audio, inviato via email dopo l’invito, è parte del paesaggio virtuale dell’archivio di interventi e numerose collaborazioni di Rod Summers.