About

The festival, whose first four editions took place in Venice, Rome, Milan, Florence, Bologna, this year will take a touring form, and will take place between July and November 2016 in different Italian cities.

The program will aim to create site-specific listening situations, experimenting how the listening experience can be enriched and adapted to different contexts.

The festival proposes a series of sonic pathways comprising sound works, audio plays, audio documentaries, soundscapes, experimental poetry and various formats based on the acoustic component.
Helicotrema borrows the format of the film festival, replacing the film screening with a program of listening sessions.

Helicotrema is curated by Blauer Hase and Giulia Morucchio

 

Helicotrema è un festival che presenta una programmazione di brani audio registrati, e si pone come obiettivo di indagare le possibilità di un ambiente e di una forma di ascolto collettiva, come accadeva nei primi decenni delle trasmissioni radiofoniche.

Il festival, che nelle prime quattro edizioni ha avuto luogo a Venezia, Roma, Milano, Firenze, Bologna, quest’anno avrà una veste itinerante, e toccherà, tra luglio e novembre 2016, diverse città italiane.

La programmazione del festival punterà in particolare a creare occasioni di ascolto site-specific, sperimentando come i brani e l’ascolto possono potenziarsi e adattarsi in diversi contesti.

Vengono proposti una serie di percorsi auditivi in cui si alternano opere sonore, audiodrammi, audioteatro, radiodocumentari, paesaggi sonori, poesia sperimentale e vari formati basati su una componente acustica.
Helicotrema prende in prestito il formato del festival cinematografico, sostituendo alla proiezione filmica un programma di sessioni d’ascolto.

Helicotrema è curato da Blauer Hase Giulia Morucchio